I'm
Giorgio Patrizi
Dal calamaio al bit-coin, figlio di una generazione che è stata partecipe alle evoluzioni e ai cambiamenti più significativi dell’ultimo periodo.

Inizia da giovane ad interessarsi d’arte.  E’ affascinato dai libri, dalla stampa e dalla grafica. Alla scuola tipografica dei Benedettini apprende tutte le fasi dell’Arte Tipografica. Seguendo l’evoluzione in corso si getta a capofitto, nella fotoriproduzione, nella litografia, nella fotografia e nelle  videoriprese curandone la fotografia e la post-produzione.

Raccoglie tutte queste esperienze che dona alla grafica nel significato più nobile della parola. Docente all’Istituto Paolo Toschi gli viene assegnata la cattedra di Arte Applicata, dopo circa dodici anni di insegnamento parte con altri soci per una nuova avventura.  Lo studio di grafica dove ora è impegnato per continue sfide…..andranno oltre i bitcoin.